domenica 3 marzo 2013

Frittelle Frattaglie fritte











Con questa ricetta partecipo al contest


Non sapevo proprio cosa mettere come titolo a queste frittelle, sicuramente è per commensali di nicchia.

Non è il fegato o la trippa che diciamo si mangia regolarmente, e si trova anche facilmente.

Proprio ieri sera mio marito al market ha preso la trippa!!! Sa' che riesco a cuocerla in modo che venga tenerissima e quindi .... giù di trippa!!!! eheheheh

Ma oggi la ricetta che presento nn è la trippa... ma il cervello di vitello... si forse fa un po' ''senso''... ma mio malgrado devo dire che è buono... confesso che a me piace...

Non so quando ho imparato ad apprezzarlo... anche xk da piccolissima... credo 4-5 anni, mia madre me lo faceva mangiare x ordine del pediatra!!!!! Ma chi lo mangiava!!! Ma nn se ne parlava proprio!!! Lei mi lasciava ore davanti a quel piatto con una cosa ''disgustosa''! Mangiavo il contorno ! Patate e carote bollite!!!!ahahaaha Penso che poi mia madre si arrese, ma io ancora ho l'immagine di me seduta davanti a quel piatto!

Sarà stata sempre mia madre a prepararlo così, infatti qualsiasi cosa fritta a tutto un altro sapore!!!

A dire il vero a me piace anche solo bollito... xk nell'acqua di cottura metto degli aromi che gli danno un sapore particolare.... e sempre a chi piace è una delizie...ehehee


INGREDIENTI

Cervello di vitello
cipolla1/4
alloro 1 foglia
semi di pepe nero pestati
chiodo di garofano
prezzemolo fresco 3-4 fili
sale grosso integrale
sale fino 
uovo 1 o albume avanzato
pangrattato
 olio evo x friggere

@@@@@@@


In una casseruola mettere acqua fredda, cervello, alloro, semi di pepe pestati nel mortaio, chiodo di garofano,un filo di prezzemolo e tutti gambi, senza le foglie, cipolla e 1/4 di cucchiaino di sale grosso integrale.


Portare a ebollizione e far cuocere x  20-30 minuti.

Nel frattempo in un piatto fondo sbattere l'uovo  o l'albume con un pizzico di sale fino.

In una ciotola o in un piatto fondo mettere il pangrattato e le foglie di prezzemolo tritate finemente.

Cotto il cervello toglierlo dal brodo e far raffreddare. Tagliarlo a pezzi grande poco più di una noce, passarli nell'uovo e poi nel pangrattato.

Friggere in olio evo nn troppo caldo, dorare da entrambe le parti.

Dopo la frittura passarli un attimo su un foglio di carta assorbente da cucina e poi servirli su un piatto di insalatine  fresche, io scelto la rucola, va bene anche una misticanza.

Si può servire con succo di limone, ma io preferisco naturale x apprezzare il gusto.

Si potrebbe servire con le insalate condite con aceto balsamico, e un po' più dolce rispetto all'aspro del limone.


So' già che ci sarà una certa ''Cuoca'' Imperfetta, tra l'altro,
che avrà da ridire..ahahaa
ma cara Cuoca, Imperfetta 
i gusti sono gusti.....
eheheheheh
  ^_^ 
                                                                                











11 commenti:

  1. Dany non ti nego che mi fa un pò impressione anche se io il cervello di capretto lo camuffo nella frittata ma lo faccio per marito e figlio!!! Proverò a fare la tua ricetta sempre per loro!!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela, si il cervello di capretto è molto apprezzato. Ma nn lo mai visto mangiare sotto forma di frittata. Questa ricetta è buona, nn so il figlio ma il marito sicuramente apprezzerà.
      Ciao Grazie :-)

      Elimina
  2. Cara Dani anche a me la cervella piace bollita con gli aromi e condita con solo olio e limone. Ma le frittelle sono un'altra cosa! Ho un'amica che le fa buonissime. Grazie, le prendo subito. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, io il limone nn lo metto da nessuna parte, se nn nell'insalata,neanche sul pesce, mi copre tutti i sapori. Grazie ciao

      Elimina
  3. Non so se mi garbano... Proveró!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sweet, il gusto è buono, delicato, sicuramente meglio di fegato o trippa!!
      Ciao grazie :-)

      Elimina
  4. Si fa presto a dire fritto! Mi piace molto l'aromatizzazione nella pre-bollitura. Grazie! Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, si molto buona, da parecchio sapore, dico solo che mangiarlo anche senza frittura e una delizia!!!Xk viene molto saporito!!!
      Ciao grazie :-)

      Elimina
  5. cuoca_imperfetta3 marzo 2013 14:39

    ahahahah Danyyyyyyyyyyyyy pure sai già cosa ti dirò a proposito di questa ricetta? noma bene ahahahahah
    cmq sai bene ke questa ricetta nn la farò maiiiiiiiiiiiiiiiiii ahahahahha
    ti dirò di più...ho un fratello ke potrebbe fornirmi di frattaglie tutti i giorni se solo volessi xkè lavora in un macello quindi se ti serve qualcosa nn hai ke da kiedere e io ti farò mandare tutto a casa tuaaaaaaaaaaaaaa
    buona domenica kissssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha Cuoca, nn avevo dubbio, ormai ho un profilo preciso di cosa ti piace o no!!!! ahahahahahah
      L'impasto della pizza cruda, che fa un po' schifo oltre a fare male, ti piace xò!!!!! quindi lasciamo perdere chi ha gusti strani!!!! ahahaha
      Grazie x la buona domenica ormai finita... devo dire andata bene... andata anche al cinema...eehehehehe
      Ciao Grazie :-)

      Elimina
  6. Grazie per il banner, aspetto la tua ricetta, a presto!

    RispondiElimina